POESTATE 2021-EVENTI- Teatro Foce 14 novembre ore 18:00

“ KlezParade Orchestra. Da Martin Buber al Klezmer.

Poesia ebraica senza parole”

COMUNICATO STAMPA  

Festival POESTATE 2021Lugano giubileo 25°ed.

Come già comunicato l'evento del 8 settembre è stato annullato. Ecco la nuova data.

Un evento straordinario con la KlezParadeOrchestra

Un gruppo di musicisti fantastici per rendere omaggio alla cultura ebraica e alla sua grande musicalità

 

Il Festival POESTATE Lugano in collaborazione con Foce 

presentano

“KlezParade Orchestra. Da Martin Buber al Klezmer. Poesia ebraica senza parole”

14 novembre - ore 18:00 - Teatro Foce -  Lugano - entrata gratuita

 

 

KlezParadeOrchestra

 

Chitarra, voci, narrazioni, direzione musicale : Manuel Buda

Violini, voci : Daniele Davide Parziani, Eloisa Manera

Clarinetti, voci : Angelo Baselli, Rouben Vitali

Tromba, voci : Massimo Marcer

Sax soprano, voci : Fruszina Laszlo

Sax, voci : Luca Rampinini

 Tuba, voci : Enrico Allorto

Bombardino, voci : Fabio Marconi

Fisarmoniche, voci : Davide Bonetti, Luca Pedeferri

Contrabbasso, voci : Davide Tedesco

Percussioni, Saz, voci : Ashti Abdo

Batteria, voci : Lucio Sagone

Performers : Miriam Velotti, Christian Vela

 

Un concerto di musica Klezmer, in cui spiritualità e gioia, allegria e malinconia, senso di incertezza e salvifica ironia si condensano in un repertorio creato da uomini e donne la cui vita è stata per secoli sospesa fra cielo e terra, fra l’eternità del Libro e il radicamento nel quotidiano, fra le certezze della fede e l’incertezza di una vita sempre in bilico. Ed è questo il motivo per cui alcune musiche ebraiche toccano in profondità ogni tipo di pubblico, anche quando sono apparentemente leggere. Ci raccontano una condizione umana che è di tutti noi: se siamo precari come violinisti sul tetto, l’unica via è volare con le note.   KlezParade Orchestra è un'esperienza nata nel 2020, riunendo per la prima volta in un grande ensemble musicisti che alla musica ebraica hanno dedicato passione e ricerca; ma è soprattutto uno spazio di improvvisazione e sperimentazione collettiva, grazie alla grande esperienza dei suoi componenti e all'energia che anima l'ensemble.   Un'energia fortemente contagiosa.   "L’ebraismo, in particolare quello chassidico- scrisse Martin Buber - insegna che la gioia che si prova a contatto con il mondo conduce, se santificata con tutto il nostro essere, alla gioia in Dio."   “Ci sono porte in cielo che possono essere aperte solo dalla melodia e dal canto” ( Rabbi Shneur Zalman di Liady)

 

Nel rispetto delle indicazioni federali relative all'emergenza Corona-Virus l'entrata allo Studio deve rispettare le seguenti indicazioni : accesso solo con certificato di vaccino o tampone PCR negativo delle ultime 72 ore o tampone rapido negativo delle ultime 48 ore.

 

segui aggiornamenti su FB : Facebook.com/POESTATE

 

 

Si ringrazia per la produzione POESTATE 2021 :  Città di Lugano, Fondazione UBS per la Cultura, AIL